Falsificato il diploma medico, due arresti per iniezioni illegali di botulino

SwissTXT

20.8.2020 - 16:47

Source: keystone

Due donne sono state arrestate per aver effettuato illegalmente delle iniezioni di botulino e acido ialuronico.

Una 47enne, di cittadinanza russa e italiana residente nel Comasco su cui pendeva un divieto di entrata in Svizzera, avrebbe falsificato un certificato di libero esercizio della professione medica per poi effettuare le iniezioni in un centro estetico.

La titolare, una 43enne ucraina domiciliata a Lugano, e anche lei sospettata di aver effettuato punture sulle clienti senza le necessarie autorizzazioni. Sono ancora in corso gli accertamenti per individuare eventuali complici e le persone che si sono sottoposte ai trattamenti.

Tornare alla home page

SwissTXT