Ergoterapista del Locarnese prosciolto

SwissTXT

6.12.2017 - 20:31

L'ergoterapista del Locarnese, a processo a Lugano davanti alle Assise criminali per comportamenti inappropriati nei confronti di sei pazienti, è stato prosciolto.

La Corte, mercoledì, ha ritenuto che l'uomo non ha commesso i reati imputati e ha deciso un risarcimento di 275'000 franchi. L'atto di accusa parlava di alcuni episodi, avvenuti tra l'inizio del 2016 e il marzo del 2017, nei quali l'imputato avrebbe palpeggiato le presunte vittime, durante le visite che effettuava a domicilio. La pubblica accusa aveva chiesto 4 anni e 3 mesi di carcere per una colpa definita "grave". La difesa, invece, si era battuta per l'assoluzione.

Tornare alla home page

SwissTXT