Giovane del Luganese accusato di tentato omicidio

SwissTXT

9.7.2019 - 18:04

Attrezzi da palestra usati per aggredire i famigliari
Source: Reuters

Tentato omicidio è l'accusa ipotizzata contro un giovane del Luganese che alcune domeniche fa, in un impeto di rabbia, ha aggredito i propri famigliari: papà, mamma e fratello (pure maggiorenne).

Il ragazzo, affetto da problemi psichici, ha dato letteralmente in escandescenza, scagliandosi su tutti e tre con il manubrio di un attrezzo da palestra. Al padre ha sferrato anche un pugno in faccia, alla madre un calcio in pancia. Il fratello è rimasto invece ferito alla spalla.

La sua furia non si è placata nemmeno all'arrivo della polizia. Con un disco per il sollevamento dei pesi ha colpito alla testa uno degli agenti che cercava di contenerlo.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT