Gorduno, dietro la lite una sfanalata

SwissTXT

28.1.2018 - 18:45

I fatti si sono svolti nei dintorni dello svincolo di Bellinzona Nord
SwissTXT

Dietro il fatto di sangue avvenuto venerdì sera allo svincolo di Bellinzona della A2, all'altezza di Gorduno, non c'era nessun regolamento di conti, ma una banalissima schermaglia automobilistica: un battibecco a suon di fari abbaglianti tra due veicoli cominciato a Biasca.

Per ferire i due cittadini albanesi, il 32enne kosovaro residente in Ticino ha utilizzato una forbice, presa dal cruscotto della vettura. Sostiene di essersi dovuto difendere poiché lo stavano picchiando. Ora è accusato di tentato omicidio. Le altre sette persone che si trovavano nei veicoli devono rispondere di aggressione.

Tornare alla home page

SwissTXT