Una nuova stazione per Domat/Ems

danu, ats

18.2.2021 - 12:15

Nell'estate del 2023 il comune di Domat/Ems (GR) potrà disporre di un'area della stazione completamente ristrutturata ed ampliata.
Keystone

L'area della stazione di Domat/Ems subirà un completo rifacimento, indica oggi la Ferrovia retica (RhB). Saranno investiti quasi trenta milioni di franchi. I lavori dureranno poco più di due anni a partire dalla prossima primavera.

La stazione sarà completamente rinnovata e si adeguerà anche alle direttive a favore dei disabili. Oltre agli spazi per il traffico ferroviario, il progetto di ristrutturazione di 28,8 milioni di franchi contempla anche la costruzione di nuovi edifici abitativi e commerciali. All'opera collaborano la RhB, il Comune di Domat/Ems e l'architetto di Coira Andrea Giubbini.

Il direttore della Ferrovia retica Renato Fasciati, citato nella nota, ricorda che «da questa importante stazione salgono e scendono ogni giorno 1275 passeggeri, con potenziale di crescita dovuto alla sua posizione molto attraente e centrale».

«L'obiettivo comune è quello costruire una stazione moderna e di facile fruizione, adatta alle esigenze dei clienti della ferrovia e a quelle degli abitanti del comune», spiega il sindaco Erich Kohler.

Nell'ambito di questo progetto, che inizierà nel prossimo mese di marzo e sarà terminato nell'estate del 2023, la RhB costruirà anche un nuovo sottopassaggio per i pedoni, con scale e rampe, mentre il comune completerà l'opera con due ascensori.

Tornare alla home page

danu, ats