Covid

Covid, situazione altalenante in Ticino e nei Grigioni

Swisstxt

30.7.2021 - 10:44

La situazione pandemica nei Grigioni sembra abbastanza stabile poiché le cifre di contagi e ospedalizzazioni sono in linea con quelle dei giorni precedenti, anche se ci sono più casi attivi. In Ticino invece la situazione è più instabile. Un ricovero in più.

Le autorità sanitarie americane rivedono le controverse linee guida sui test per il coronavirus (foto simbolica)
Immagine d'illustrazione
AP Miami Herald

Swisstxt

30.7.2021 - 10:44

Sono 29 le persone risultate positive al Covid-19 in Ticino nelle ultime 24 ore, portando il totale da inizio pandemia a 33’852 infezioni accertate in laboratorio. Ieri erano 42 i nuovi casi.

Dopo che ieri era stato annunciato il decesso di un paziente (non succedeva dal 27 maggio) nessuna persona ha perso la vita nelle ultime 24 ore, per un totale di 996 decessi registrati dallo scorso anno. I pazienti in cura sono 10, uno in più rispetto al giorno precedente, 3 di questi sono ricoverati in cure intense.

Sul fronte delle vaccinazioni, secondo i dati aggiornati a giovedì, in Ticino è stata superata la metà della popolazione completamente vaccinata (51,7%), con 181'770 persone che hanno ricevuto le due dosi.

Più casi attivi nei Grigioni

Sono invece 14 i nuovi casi di Covid registrati nell’arco di 24 ore nei Grigioni, dove inoltre non si segnalano decessi aggiuntivi legati al Covid-19.

I casi attivi nel cantone sono 153 (+5) e quindi sottoposti a isolamento. Due regioni non hanno nessun caso attivo: Bernina e Moesa.

Negli ospedali sono ricoverate quattro persone, una in meno rispetto al giorno prima. Due di loro sono in terapia intensiva, una delle quali è sottoposta a respirazione assistita.

Sono 13’952 i casi complessivi registrati dalle autorità retiche dall'inizio della pandemia e 192 i decessi totali.

Swisstxt