COVID-19

Aumentano i contagi in Ticino, diminuiscono nei Grigioni

Swisstxt

8.5.2021 - 10:00

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
Keystone

Rispetto a 24 ore fa, sono aumentate le persone risultate positive al COVID-19 in Ticino, mentre sono diminuite nei Grigioni.

Swisstxt

8.5.2021 - 10:00

Per quanto riguarda il Ticino, sono 63 i nuovi casi segnalati, che portano a 32’559 le infezioni confermate dall’inizio della pandemia. Resta invece stabile a 991 il numero di morti legati al Covid-19 nel cantone.

Invariato, con 4 ricoveri e altrettanti dimessi, anche il numero di persone in ospedale: sono 54, di cui 11 in cure intense, di cui 8 sono sottoposti a respirazione artificiale.

Secondo gli ultimi dati disponibili sono 360 le persone malate, e quindi in isolamento, mentre altre 598 risultano in quarantena. Al 5 maggio era stata completamente vaccinato il 13,4% della popolazione.

Grigioni, 27 casi e nessun decesso

Per quel che concerne invece i Grigioni, sono state segnalate 27 nuove infezioni, ma anche in questo caso nessun nuovo decesso. Nel Cantone, da inizio pandemia, si contano quindi 13'033 contagi e 187 decessi.

A livello di ospedalizzazioni sono a oggi, sabato, 11 i pazienti in cura (-5 rispetto al giorno prima). Sette di loro sono assistiti nei reparti di terapia intensiva e 4 sono sottoposti a ventilazione.

Infine risultano in quarantena 377 persone, mentre 273 sono state poste in isolamento. Le zone maggiormente colpite dalla pandemia sono quelle dell'Imboden, del Maloja, di Landquart, Davos e del Plessur.

Swisstxt