In Ticino superati i 400 nuovi casi, nei Grigioni i 130

SwissTxt / pab

31.10.2020 - 11:55

Immagine d'illustrazione
Keystone / Ti-Press

Record di nuove infezioni da COVID-19 sia in Ticino che nei Grigioni, dove si sono superate le soglie dei 400 e dei 130 contagi in un sol giorno. Balzo anche nei numeri delle ospedalizzazioni.

Le autorità ticinesi hanno comunicato sabato i nuovi dati sulla pandemia: i nuovi contagi sono 404, che portano a un totale di totale 7’660 casi.

Le nuove persone ricoverate sono 33, mentre una persona è deceduta, si registrano così ad oggi 364 decessi. I pazienti ricoverati sono 165, quelli in cure intense sono 11.

Ieri il computo era di 346 nuovi casi, due decessi e 20 nuovi ricoveri. Come rilevato venerdì, il numero dei pazienti covid ricoverati negli ospedali ticinesi è decuplicato negli ultimi 15 giorni: dai 14 del 15 di ottobre ai 139 di oggi.

Due nuovi decessi nei Grigioni

I nuovi casi di contagio da Covid-19 nei Grigioni sono 133, con il totale che si attesta ora a 2’440 casi.

Lo hanno comunicato sabato le autorità retiche. I decessi sono 52, ossia due in più rispetto all’ultima comunicazione, ma solo uno dei due pazienti è morto nelle ultime 24 ore.

Le persone in quarantena sono 1’087, mentre quelle in isolamento si attestano a 635 unità, quelle ospedalizzate sono 33.

I dati diffusi ieri, riferiti a giovedì, hanno invece censito 103 casi; quelli attivi erano 44 in più (615) e in 1’329 avevano l'obbligo di quarantena, 615 in isolamento. Gli ospedalizzati erano 38, sei sottoposti a respirazione artificiale.

Tornare alla home page

SwissTxt / pab