Inflitte 42 multe disciplinari nel fine settimana nei Grigioni

ATS

27.4.2020

La Polizia cantonale grigionese in azione (immagine d'illustrazione"
Keystone

Nei Grigioni sono iniziati i controlli delle aziende per verificare il rispetto dei provvedimenti di protezione in seguito all'attuazione delle misure di allentamento, in vigore a partire da oggi, decise dal Consiglio federale.

Le restrizioni imposte dal governo fanno sempre meno breccia nella popolazione, avverte la polizia. I controlli sono stati effettuati dall'Ispettorato del lavoro dell'Ufficio cantonale per l'industria, arti e mestieri e lavoro, dai Comuni e dalla Polizia cantonale dei Grigioni.

Inflitte 42 multe disciplinari

Stando a quanto rilevato, scrive la polizia cantonale in una nota, «si registra una diminuzione del consenso nella popolazione per le misure adottate dal Consiglio federale», in particolare per quelle di distanziamento sociale. Lo scorso fine settimana, viene precisato, sono state inflitte 42 multe disciplinari.

Il controllo di strutture e aziende è invece di competenza dei Comuni e dell'Ispettorato del lavoro, sebbene possano avvalersi del supporto della polizia.

«Abbiamo posto l'accento sul rispetto delle misure deliberate. La nostra attività è improntata al buon senso e tende sempre al ricercare il dialogo fruttuoso con la popolazione e i commercianti», rileva Walter Schlegel, comandante della Polizia cantonale dei Grigioni, citato nella nota.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page