Malcantone Ovest, progetto "spaccato"

SwissTXT

12.2.2018 - 07:10

La situazione del progetto di aggregazione nella zona denominata Malcantone Ovest è un argomento in evidenza lunedì sul Corriere del Ticino, dove si segnala che la proposta cantonale ha suscitato il parere favorevole di tanti comuni e pure il no dei due centri più popolosi, Caslano e Magliaso.

Il Governo ticinese vuole raggruppare in un blocco unico le località di Astano, Bedigliora, Caslano, Croglio, Curio, Magliaso, Miglieglia, Monteggio, Novaggio, Ponte Tresa, Pura e Sessa. Intanto quattro comuni (Croglio, Monteggio, Ponte Tresa, Sessa) starebbero "già percorrendo la via dell'aggregazione". La nuova realtà, "Tresa", avrebbe l'85% di moltiplicatore.

Tornare alla home page

SwissTXT