Furto e danneggiamento

Motori barche rubati, un arresto

SwissTXT

26.10.2018 - 11:20

Una serie di furti analoghi è stata registrata sulle rive del Verbano e del Ceresio
Source: ©Ti-Press/F.Agosta

Un 44enne ucraino è stato sorpreso a rubare, insieme a un complice che è tuttora latitante, il motore di una barca a Melide.

L'uomo -individuato a bordo di un veicolo a noleggio con targhe italiane sull'autostrada A2, a Chiasso- era fuggito dopo essere stato sorpreso a rubare, insieme a un complice che è tuttora latitante, un motore di una barca a Melide.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono furto aggravato (commesso in banda e per mestiere) e danneggiamento.

L'inchiesta, coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti, dovrà ora chiarire il suo eventuale coinvolgimento in altri episodi degli scorsi mesi: furti analoghi sono stati rilevati sia sulle rive del Verbano sia su quelle del Ceresio.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT