Quattro morti Naufragio sul Lago Maggiore, lo skipper degli 007 resta in Italia

Swisstxt

13.7.2023 - 09:25

Le immagini durante il recupero del relitto affondato lo scorso 28 maggio
Le immagini durante il recupero del relitto affondato lo scorso 28 maggio
keystone

Divieto di espatrio e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Claudio Carminati, lo skipper della barca con a bordo 23 agenti segreti italiani e israeliani che si rovesciò a fine maggio al largo di Lisanza, sul lago Maggiore, nel varesotto.

13.7.2023 - 09:25

L'incidente ha portato alla morte di quattro persone: due dipendenti dei Servizi segreti italiani, un ex agente del Mossad e la moglie russa di Carminati.

Il provvedimento, come riportano oggi alcuni quotidiani italiani, è stato emesso dal giudice delle indagini preliminari di Busto Arsizio (Varese) Piera Bossi su richiesta del pubblico ministero Massimo De Filippo, titolare dell'inchiesta sul naufragio.

La misura, si legge sui portali d'informazione «tende ad assicurare la reperibilità dell’indagato nelle more della conclusione delle indagini preliminari, i cui accertamenti sono ancora in corso».

L’indagato, giova ricordarlo, deve rispondere dei reati di naufragio colposo e di omicidio colposo plurimo.

Swisstxt