Nuovo primato di contagi in Ticino, dove c'è anche un'altra vittima

Swisstxt

16.12.2021 - 10:20

Immagine d'illustrazione
Keystone

Continuano a crescere i contagi da Covid in Ticino, che per la terza volta consecutiva hanno fatto segnare giovedì un nuovo primato da inizio gennaio. Nei Grigioni invece il rallentamento che traspariva dai dati degli scorsi giorni è stato solo in parte confermato giovedì.

Swisstxt

16.12.2021 - 10:20

In Ticino, nelle ultime 24 ore, sono state 271 le nuove infezioni e si registra anche un decesso, che porta a 1'029 morti il bilancio da inizio pandemia.

La situazione negli ospedali rimane invariata. Sono ricoverati 102 pazienti affetti da Covid-19 e di questi 14 nei reparti di terapia intensiva.

Nelle 68 case anziani del cantone, con poco meno di 4'700 posti letto in tutto, i positivi restano 3 concentrati in 2 istituti. Nessuno di loro versa in gravi condizioni.

Il DECS segnala infine quattro nuove classi in quarantena, alle elementari di Massagno, Pregassona-Bozzoreda e Giubiasco Palasio e alla scuola dell'infanzia di Bedigliora. In tutto sono 27 le sezioni che nel cantone non possono frequentare le lezioni in presenza.

Nei Grigioni 242 nuovi contagi

Nei Grigioni, invece, le nuove infezioni annunciate dalle autorità sanitarie cantonali sono 242, meno delle 275 di una settimana fa, ma di più delle circa 170 degli ultimi due giorni.

I casi attivi scendono così di una sola unità: le persone in isolamento sono 1'816, quelle in quarantena 1'648. Non si registrano decessi, il bilancio della pandemia resta fermo a 216 morti.

Negli ospedali la situazione è stabile: i pazienti ricoverati scendono da 52 a 48, mentre sono sempre 7 coloro che hanno bisogno di terapia intensiva.

Swisstxt