Niente più isole nel golfo di Agno

SwissTXT

15.1.2018 - 13:11

tipress
SwissTXT

Il progetto di rinaturalizzazione del golfo di Agno è stato abbandonato: lo ha annunciato sabato, a Riva San Vitale durante l'assemblea generale della società di pesca La Ceresiana, il consigliere di Stato Claudio Zali.

L'idea era quella di riqualificare il fondale tramite la costruzione cinque isolotti, usando materiale di scavo proveniente da cantieri del Luganese. "Ci sono state troppe opposizioni", ha dichiarato Zali, citato lunedì dal Corriere del Ticino. Il quotidiano aggiunge che a decretare il no definitivo al progetto sarebbe stata pure la mancanza di materiale da depositare sul fondale per ricoprire lo stato melmoso creatosi con l'inquinamento del lago.

Tornare alla home page

SwissTXT