Covid

253 nuove infezioni nei Grigioni ma nessuna nuova misura

Swisstxt

28.12.2021 - 09:27

Immagine d'archivio
Immagine d'archivio
KEYSTONE

Le autorità sanitarie retiche, a fronte della diffusione della variante Omicron altamente contagiosa, si appellano alla popolazione affinché si limitino al minimo i contatti personali e si mantengano le buone abitudini sanitarie.

Swisstxt

28.12.2021 - 09:27

L’Ufficio retico di sanità, preoccupato dalla rapida propagazione della nuova variante Omicron, raccomanda di mantenere il distanziamento e di indossare costantemente la mascherina. Ciò per evitare eventuali nuove misure di confinamento.

Lunedì sera, lo stato maggiore cantonale retico e i responsabili dell'Ufficio della sanità pubblica hanno discusso l'attuale situazione  con i consiglieri di Stato Marcus Caduff - capo del Dipartimento dell'economia e della socialità - e Peter Peyer - capo del Dipartimento della giustizia, della sicurezza e della sanità-.

Dall’incontro sono appunto emerse le ulteriori raccomandazioni alla popolazione, senza comunque decidere nuove misure di restrizione.

Eventuali misure che non possono essere escluse, a dipendenza dell'evoluzione dei contagi e delle ospedalizzazioni nelle prossime settimane.

Sono 40 (-1) le persone ricoverate negli ospedali grigionesi a causa del Covid-19. 29 pazienti sono curati in reparto mentre 11 sono in terapia intensiva (+1), 10 sottoposti a ventilazione (+1).

Le nuove infezioni sono invece 253. Nessun nuovo decesso.

Swisstxt