Ticino

Piano antimafia, Cocchi: «Contatti intensi e proficui»

SwissTXT

16.11.2019 - 22:10

Il comandante della polizia cantonale Matteo Cocchi
Ti-Press

Il Consiglio federale, negli scorsi giorni, ha dichiarato che, nell'ambito della nuova strategia di lotta alla criminalità organizzata, la Fedpol ha pronunciato 2 espulsioni e 15 divieti d'entrata.

Fedpol non può entrare nei casi specifici, ma il portavoce Thomas Dayer dichiara alla RSI che «per ordinare una misura preventiva quale il divieto d'entrata, bisogna dimostrare un legame concreto con la Svizzera».

La polizia conferma insomma che in alcuni di questi casi sono stati effettivamente dimostrati dei «legami con il Ticino». E non è un caso, infatti, che il piano nazionale antimafia sia incentrato sul cantone a sud delle Alpi.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT