Cambio di rotta

RSI divorzia da Barocchisti e Coro

SwissTXT

7.11.2018 - 11:14

Il maestro Diego Fasolis (foto d'archivio).
Ti-Press

È stato firmato lo scorso 15 ottobre dal maestro Diego Fasolis l'accordo che segna la separazione dei Barocchisti e del Coro dalla RSI.

Una decisione che permetterà all'emittente di "acquisire prestazioni vocali e strumentali per i propri programmi" rinunciando alla produzione.

L'amarezza di Fasolis, come si apprende dal Corriere del Ticino di mercoledì, concerne soprattutto "il cambio di rotta" dell'azienda e la rinuncia "a fare cultura".

Il distacco permetterà all'associazione di accedere ad apporti finanziari di altra provenienza, pur mantenendo il finanziamento da parte della RSI per le produzioni sul territorio.

Tornare alla home page

SwissTXT