Notizie dal confine

Salvato uno speleologo rimasto ferito in una grotta

SDA

8.8.2022 - 08:15

Il luogo dell'incidente
Il luogo dell'incidente
Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico

Si è concluso nella tarda serata di ieri l'intervento di soccorso di uno speleologo di 30 anni di Milano, colpito da un sasso mentre si trovava all'interno della grotta Remeron, a Comerio, in provincia di Varese.

SDA

8.8.2022 - 08:15

L'uomo è stato raggiunto da un medico del Cnsas – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico – che, dopo avere verificato le sue condizioni, ha ritenuto che fosse in grado di muoversi e di procedere senza la necessità di utilizzare la barella. Lo speleologo stato quindi accompagnato verso l'uscita, sempre monitorato dai sanitari del Cnsas e continuamente assistito dai tecnici.

Nei tratti verticali e in quelli più complessi – spiega il Cnsas – è stato predisposto anche un sistema di contrappeso, che permette di evitare ulteriori sforzi e affaticamenti.

Alle operazioni hanno partecipato i tecnici di soccorso speleologico della IX Delegazione lombarda, insieme con i colleghi del Cnsas arrivati da varie regioni d'Italia.

SDA