Viabilità La galleria del San Gottardo riapre questo venerdì sera alle 20.00

SDA

15.9.2023 - 11:29

Si è lavorato 24 ore su 24
Si è lavorato 24 ore su 24
USTRA

La galleria del San Gottardo sarà nuovamente percorribile da stasera alle ore 20.00. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale delle strade (USTRA). Il tunnel è chiuso da domenica a causa di un danno alla soletta intermedia.

15.9.2023 - 11:29

Giova ricordare che il tunnel è chiuso dal pomeriggio di domenica scorsa, a causa di una crepa nella soletta intermedia, lunga 25 metri, vicino al portale di Göschenen. Lo stop al transito è stato imposto quando del materiale era caduto sulla carreggiata, fortunatamente senza ferire nessuno.

L'USTRA specifica che nel tratto in questione, dove è stata rifatta la soletta, per motivi di sicurezza, in un primo tempo la velocità sarà limitata a 60 km/h.

Gli esperti si erano immediatamente messi al lavoro per valutare i danni della soletta, che separa il tetto della galleria vero e proprio, dai canali di ventilazione, e già nella notte tra lunedì e martedì s'era proceduto alla distruzione del pezzo in questione.

La riapertura così rapida è stata permessa grazie al fatto che i lavori sono andati avanti in questi giorni 24 ore su 24.

Nel frattempo il traffico è stato dirottato sul Passo del San Gottardo e sulla A13 del San Bernardino, dove i mezzi pesanti sono nettamente aumentati ed è stato attivato un sistema di dosaggio.

Perché la crepa nella soletta?

La causa della crepa alla soletta è stata identificata in ridistribuzioni di tensioni all'interno della montagna, ma ancora non si sa a cosa esse siano dovute. 

Fra le ipotesi ci sono gli effetti degli scavi per il secondo tubo della galleria, di cui martedì è stata annunciata la sospensione, ma anche un terremoto, visto che una scossa è stata registrata dalle apparecchiature del Politecnico di Zurigo proprio alle 16.10 di domenica.

L'accaduto non è quindi da ricondurre a problemi di usura della galleria, inaugurata 43 anni fa, nel 1980. Giova ricordare che una sua completo risanamento è previsto dopo l'apertura del secondo tubo, nel 2029. 

Chiusure notturne fino a metà ottobre

L'USTRA , giova infine ricordare soprattutto per gli automobilisti, ha annunciato giovedì che fino al 4 ottobre il tunnel rimarrà chiuso di notte dal lunedì al venerdì tra le 20 e  le 5, come ormai è consuetudine.

Le chiusure notturne sono infatti previste ogni anno per una settimana fra marzo e aprile, per due in giugno e per tre o quattro in settembre, per complessive 26 notti.

Il loro scopo è quello di eseguire i lavori di manutenzione, come la pulizia delle pareti e interventi sui sistemi di illuminazione, sulle nicchie e in generale sull'impiantistica di esercizio e sicurezza.

SDA