Scarcerato il sacerdote, che contesta le accuse

Swisstxt

23.11.2020 - 20:01

L'uomo, tramite il suo legale, contesta le accuse
tipress

L'80enne sacerdote residente del Luganese, fermato venerdì con le accuse di sequestro di persona, coazione e lesioni semplici per condotta omissiva è stato scarcerato.

L'inchiesta nei confronti dell'uomo comunque procede, precisa il Ministero pubblico in una nota. Le verifiche ruotano attorno alla presenza di una donna finlandese di 48 anni nell'abitazione del sacerdote.

Dal canto suo, il sacerdote, per il tramite del suo legale contesta tutte le accuse. A supporto di questa tesi, l'avvocato Elio Brunetti ha citato una recente visita al pronto soccorso della donna durante la quale non sarebbero emersi elementi che facessero pensare a coercizioni fisiche o psicologiche.

Tornare alla home page

Swisstxt