Scuola, compromesso in vista

SwissTXT

5.2.2018 - 19:11

lmmagine d'archivio
Source: © Ti-Press / Gabriele Putzu

Si potrebbe arrivare a un compromesso in Commissione scolastica sul progetto "La scuola che verrà".

La proposta, targata PLR, prevede una doppia sperimentazione: in alcune sedi scolastiche si potrebbe testare il modello proposto dal Dipartimento dell'educazione - con l'abolizione dei livelli tout court - mentre in altri istituti verrebbe introdotta una differenziazione in base alle competenze, almeno per alcune materie. Obiettivo: arrivare in Gran Consiglio per marzo. Una possibilità cui Manuele Bertoli non chiude la porta. I commissari dovranno discuterne con i rispettivi gruppi. Anche il direttore del DECS dovrà fare le sue valutazioni.

Tornare alla home page

SwissTXT