Si parte con la caccia al Pardo d'oro

Share IT

7.8.2019

Al via mercoledì sera la 72a edizione del Film Festival; niente ombrello in Piazza Grande, rassicura MeteoSvizzera, anche se ...

Le sedie gialle sono allineate, gli schermi sono pronti per le proiezioni: a Locarno comincia l'edizione numero 72 del Film Festival, che prevede un ricco cartellone soprattutto in Piazza.

Il 10 agosto infatti sarà il giorno di «C’era una volta a Hollywood» di Quentin Tarantino, con Leonardo DiCaprio,  Brad Pitt e Margot Robbie. Non è esclusa la presenza a sorpresa di qualcuno dei quattro divi, che qualche giorno fa erano a Roma.

Presneza sicura invece è quella di Hilary Swank, interprete fra l'altro di «Million Dollar Baby», con il quale si è aggiudicata l'Oscar della migliore attrice protagonista nel 2005.

Il Pardo alla carriera andrà a un grande del cinema svizzero, il regista Fredy M. Murer.

Un film Jean-Luc Godard in Piazza

La cerimonia di apertura alle 21.30 in Piazza Grande, seguita da «Lettre à Freddy Buache» di Jean-Luc Godard (omaggio all'ex direttore della Cineteca svizzera, morto il 28 maggio) e «Magari» di Ginevra Elkann, è il momento clou della prima giornata e potrà essere seguita «senza dover aprire gli ombrelli», rassicura MeteoSvizzera, malgrado l'acquazzone del mattino.

I temporali pomeri.diani, infatti dovrebbero esaurirsi prima di sera, lasciando però dietro di loro delle temperature piuttosto fresche.

Quello serale non è tuttavia il primo appuntamento: per la nuova direttrice artistica Lili Hinstin esordio al GranRex già alle 14.00, per introdurre il primo film della retrospettiva «Black Light»

Tornare alla home page