Podismo

StraLugano, bilancio positivo, creata la Coppa Marco Borradori

Swisstxt / pab

29.8.2021

Lugano: Podismo, StraLugano 2021, un momento durante la partenza del campionato Svizzero di 10 Km. 
Lugano: Podismo, StraLugano 2021, un momento durante la partenza del campionato Svizzero di 10 Km. 
© Ti-Press / Ti-Press

La due giorni di corsa cittadina è ripartita con successo dopo lo stop del 2020. Una coppa è stata intitolata a Marco Borradori, sindaco di Lugano scomparso per una crisi cardiaca all'inizio di agosto. Lo riferisce la RSI.

Swisstxt / pab

29.8.2021

Il primo bilancio della manifestazione sportiva StraLugano, svoltasi sabato e domenica con in totale otto gare, è stato carico di emozione anche per Vanni Merzari, presidente del comitato organizzatore. Il responsabile ha sottolineato la partecipazione importante del pubblico dopo lo stop imposto dalla pandemia per l'edizione del 2020.

Sabato è stato dato spazio ai bambini «che hanno portato in città chiaramente anche tantissimi genitori rimasti poi a vedere la corsa di 10 chilometri» ha detto Merzari alla RSI. 

Un minuto di silenzio per Borradori

Prima della gara, valevole per il Campionato svizzero, è stato ossevato un minuto di silenzio in memoria del sindaco Marco Borradori, a cui è stata dedicata la competizione.

Il politico partecipava all'evento sportivo, proprio sui 10 chilometri, da anni. In suo onore è stato creato un trofeo speciale, la Coppa Marco Borradori, assegnata sabato alla prima ticinese e al primo ticinese arrivati al traguardo.

Meno partecipanti a causa del Covid

C'è stata una riduzione dei partecipanti, complici probabilmente i limiti imposti dalla pandemia, che normalmente si attestavano sui 4'500-5'000 atleti, mentre quest'anno i numeri si sono fermati poco sopra le 3'000 unità, ma tutti desiderosi di una ripartenza non solo sportiva.

«Il fatto che abbiamo dovuto gestire circa 1.500 persone in meno del solito ci ha facilitato il compito, ma l'impegno è stato quello di sempre» ha terminato ai microfoni della RSI Merzari.