Balzo dei pazienti nelle cure intense ticinesi 

Swisstxt

31.8.2021 - 11:46

Dopo 10 giorni senza vittime, si torna a morire di Covid anche nei Grigioni, dove la situazione pandemica peggiora, proprio come in Ticino, che registra un balzo del numero dei pazienti in cure intense.

Immagine d'illustrazione
Immagine d'illustrazione
Ti-Press

Swisstxt

31.8.2021 - 11:46

Le autorità cantonali ticinesi segnalano 56 nuovi contagi e un nuovo decesso, che si aggiunge a quello comunicato ieri e che porta il totale delle vittime in Ticino da inizio pandemia a 999.

La situazione negli ospedali peggiora rispetto a lunedì: i pazienti Covid sono 34, mentre ieri erano 33. Il balzo più importante si registra nei reparti di cure intense, nei quali i pazienti sono aumentati di tre unità, passando da cinque di lunedì a otto di oggi, un numero che non si vedeva dal 16 aprile.

Un morto anche nei Grigioni

Nei Grigioni, dopo il netto calo fatto registrare ieri nel numero dei contagi giornalieri (28), i numeri sono tornati a crescere e oggi vengono segnalate 52 infezioni.

Tra ieri e oggi viene inoltre segnalato un ulteriore decesso legato al Covid-19, il prima dal 21 agosto. Il totale delle vittime da inizio pandemia sale quindi a 195 morti.

Sono in crescita anche le ospedalizzazioni, salite da 16 a 19 nelle ultime 24 ore. La situazione resta stabile nei reparti di cure intensive, dove si contano quattro pazienti, tre dei quali sono sottoposti a respirazione artificiale.

Swisstxt