Notizie regionali

Via Odescalchi, accuse ribadite

SwissTXT

4.10.2017 - 18:38

SwissTXT

La prima giornata del processo di appello per il delitto di Via Odescalchi ha visto ripercorrere i fatti che hanno portato alla morte di un 35enne portoghese l'otto ottobre di due anni fa a Chiasso prima che la procuratrice pubblica Pamela Pedretti prendesse la parola per ribadire in sostanza le pene chieste in prima istanza. Tutti hanno una colpa grave e nessuna attenuante, secondo Padretti, che ha chiesto 20 anni di carcere per l'autore materiale, 18 anni e 6 mesi, 17 anni e 9 anni e 6 mesi per gli altri imputati. Gli accusatori privati hanno fatto valere torto morale e risarcimenti per un totale di quasi 200'000 franchi, mentre giovedì la parola passerà alla difesa.

Tornare alla home page

SwissTXT