Proiezione bilancio 2021: deficit di finanziamento da 14,8 miliardi

mp, ats

27.10.2021 - 12:36

Secondo i servizi di Ueli Maurer, si attende un deficit di finanziamento di 14,8 miliardi di franchi per il bilancio 2021 della Confederazione
Keystone

La Confederazione si attende per il 2021 un deficit di finanziamento di circa 14,8 miliardi di franchi, a fronte di un disavanzo preventivato in giugno di 17,4 miliardi.

mp, ats

27.10.2021 - 12:36

Stando alla seconda proiezione, nonostante il passivo sia elevato, sarà comunque leggermente inferiore a quello record (-15,8 miliardi) registrato lo scorso anno, rende noto oggi il Consiglio federale in un comunicato.

Secondo le ultime cifre disponibili di fine settembre, di cui il governo ha preso conoscenza nel corso della sua seduta odierna, il pesante disavanzo è dovuto alle elevate uscite per contrastare la pandemia, valutate a 16,6 miliardi (giugno: 18,7 mia), di cui 14,5 miliardi a titolo straordinario (giugno: 16,4 mia).

Rispetto alle proiezioni del mese di giugno vengono stimati più bassi soprattutto i provvedimenti cantonali per i casi di rigore a favore delle imprese (4,0 mia invece di 5,5 mia) e le uscite destinate alle indennità per lavoro ridotto (4,4 mia invece di 5,0 mia). Per queste ultime, il fabbisogno per il 2021 rimane immutato a 5 miliardi, indica la nota governativa.

L'assicurazione contro la disoccupazione rimborsa però i contributi che la Confederazione aveva versato di troppo (-555 mio) secondo il conteggio finale del 2020.

Nel bilancio ordinario la Confederazione si aspetta un deficit di finanziamento di 1,7 miliardi di franchi (giugno: -2,4 mia). Rispetto a giugno le uscite sono stimate leggermente più basse (-0,4 mia) e le entrate nel complesso più elevate (+0,3 mia). Le stime delle entrate generate dall'imposta sul valore aggiunto e dalle tasse di bollo sono state corrette verso l'alto e il gettito dell'imposta federale diretta verso il basso.

mp, ats