Governo

Scorie nucleari, prosegue la ricerca del sito

ATS

22.11.2018 - 11:49

Continua la ricerca per un sito di stoccaggio delle scorie nucleari.
Continua la ricerca per un sito di stoccaggio delle scorie nucleari.
Source: KEYSTONE/GAETAN BALLY

Prosegue la ricerca di siti per lo stoccaggio definitivo di scorie nucleari. Dopo la procedura di consultazione, tutte e tre le ubicazioni possibili rimangono in gara: Giura Est (AG), Nördlich Lägern (AG/ZH) e Zurigo Nord-Est (ZH/TG).

Nel corso della consultazione sono pervenute complessivamente 1550 osservazioni, di cui 1120 dalla Germania e 430 dalla Svizzera. Su questa base, il Consiglio federale ha deciso ieri di esaminare più in dettaglio tutte e tre le località. I siti Jura-Südfuss, Südranden e Wellenberg rimangono opzioni di riserva.

Inoltre, il Consiglio federale ha incaricato la Società cooperativa nazionale per lo smaltimento delle scorie radioattive (Nagra) di esaminare i vantaggi e gli svantaggi dello stoccaggio di scorie radioattive a bassa, media e alta attività nello stesso sito.

Le possibili ubicazioni

I comuni di Villigen (AG), Weinach (ZH), Stadel (ZH), Marthalen (ZH) e Rheinau (ZH) sono i possibili luoghi per la realizzazione di un deposito di superficie.

Si conclude così la seconda fase della ricerca di un sito per depositi in strati geologici profondi. Nella terza fase, Nagra renderà noti i siti per i quali deve essere redatta una domanda di autorizzazione generale sulla base di studi geologici.

La scelta dei siti è prevista per il 2024 e dovrà essere approvata dal Consiglio federale e dal Parlamento. La decisione dovrebbe essere presa intorno al 2030.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS