Covid-19, l'USAM: «Bene test a tappeto, ma strategia troppo timida»

cp, ats

12.3.2021 - 16:48

Bene per i test di massa, ma la strategia di apertura del Consiglio federale è troppo timida e ignora le richieste dell'economia e dei Cantoni. 

Fabio Regazzi, presidente dell'Usam
Fabio Regazzi, presidente dell'Usam
sda

cp, ats

12.3.2021 - 16:48

Questa la reazione odierna dell'Unione svizzera delle arti e mestieri (USAM) alle ultime decisioni del Governo circa i futuri passi in vista di una riapertura ulteriore dell'attività economica.

Grazie a maggiori test e misure di protezione dovrebbe essere possibile secondo l'USAM far ripartire le attività. Tuttavia, il governo è troppo timido al riguardo e, ora come ora, non vi sono prospettive per un riavvio delle attività. L'USAM domanda la fine del lockdown senza se e senza ma.

Per l'USAM dovrebbe infatti essere possibile riaprire l'economia grazie a piani di protezione adeguati, test a tappeto, vaccinazioni e contact tracing. Purtroppo il Governo ignora le richieste dell'economia, dei Cantoni e del parlamento.

cp, ats