Archivio federale

I verbali manoscritti del Governo resi disponibili per la ricerca online

mp, ats

3.2.2022 - 11:32

Nel primo Consiglio federale del 1848 c'era anche il ticinese Stefano Franscini. Ora sarà possibile consultare online i verbali manoscritti delle sedute
Keystone

Sulla pagina internet «Verbali del Consiglio federale» sarà ora possibile consultare i verbali manoscritti dell'esecutivo federale del periodo 1848-1903, oltre a quelli dattiloscritti dal 1904 al 1963.

mp, ats

3.2.2022 - 11:32

Complessivamente saranno così resi accessibili oltre 14'500 verbali delle sedute governative.

Lo indica oggi l'Archivio federale svizzero (AFS), precisando che sono stati caricati online in una nuova veste grafica i verbali del Consiglio federale redatti dal 1848 al 1963.

Negli ultimi anni i sistemi di riconoscimento testuale dei documenti scritti a mano hanno fatto notevoli progressi. Resta tuttavia ancora molto da fare, aggiunge l'AFS. Con la messa a disposizione di oltre 8000 verbali manoscritti delle decisioni governative, l'Archivio federale svizzero fornisce un importante contributo alla ricerca storica sullo Stato federale.

Il progetto è stato realizzato in cooperazione con il seminario «Digital Humanities» del Collegio Walter Benjamin dell'Università di Berna. I procedimenti di riconoscimento impiegati, basati sull'intelligenza artificiale, utilizzano tecnologie della Società cooperativa europea READ-COOP, si precisa ancora nella nota.

Gli utenti potranno così consultare i verbali su un'interfaccia moderna, per la quale è utilizzata la tecnologia più recente del «viewer» di Archival IIIF. Allo sviluppo del «viewer», basato sull'international Image Interoperability Framework (IIIF), ha partecipato anche l'Archivio sociale svizzero di Zurigo.

mp, ats