Circa 200 svizzeri rimpatriati dall'India

ATS

10.4.2020 - 09:56

L'aereo in provenienza dall'India è atterrato stamattina presto allo scalo di Zurigo-Kloten
Source: KEYSTONE/PETRA OROSZ

Proseguono i voli approntati dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) per rimpatriare cittadini elvetici: venerdì mattina presto un aereo è atterrato a Zurigo-Kloten con a bordo 200 passeggeri in provenienza dall'India.

Il volo, della compagnia aerea Swiss, era partito da Mumbai e ha fatto scalo a Delhi, indica in una nota odierna il DFAE. Si tratta del secondo apparecchio in provenienza dall'India organizzato dai servizi di Ignazio Cassis.

Oggi sono previsti due voli per rimpatriare cittadini svizzeri e di altri Paesi. Ieri, viaggiatori erano giunti nella Confederazione in provenienza da Città del Capo e dalle Isole Canarie.

Finora circa 3'400 cittadini elvetici sono rientrati in Patria

Dall'inizio della pandemia circa 3'400 cittadini elvetici sono rientrati in Patria dall'America latina, dall'Africa, dall'Asia, dall'Europa e dall'Oceania, precisa il DFAE. Non erano riusciti a organizzare da soli il viaggio di ritorno a causa delle restrizioni imposte dal Covid-19.

Complessivamente tra il 12 marzo e il 14 aprile 29 voli saranno stati approntati dai servizi di Ignazio Cassis per riportare a casa cittadini svizzeri. Un migliaio si troverebbe ancora fuori dai confini nazionali in questo momento.

Si tratta della più importante operazione di rimpatrio realizzata dal DFAE. Gli ultimi due voli sono previsti martedì prossimo. Riguarderanno Svizzeri bloccati in Perù e nella Repubblica democratica del Congo.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS