Coronavirus: in centinaia marciano a Berna contro le restrizioni

zc, ats

13.12.2020 - 21:10

Centinaia di persone hanno passeggiato oggi pomeriggio in gruppetti per le vie di Berna, apparentemente per protestare contro le misure per contenere il coronavirus. Non si sono però praticamente visti manifesti.

Centinaia di persone si sono riunite a inizio pomeriggio sulla Piazza federale prima di suddividersi in gruppetti.
Keystone

I partecipanti si erano riuniti a inizio pomeriggio sulla Piazza federale. Un giornalista dell'agenzia Keystone-ATS ha stimato il numero dei presenti a 500-1'000. In seguito piccoli gruppi si sono incamminati per le strade della città. L'azione si è conclusa attorno alle 17.00.

Stando alla polizia cantonale i gruppetti erano composti di 10-15 persone. In gran parte esse si sono attenute alle misure di protezione in vigore. In precedenza, sulla Piazza federale, invece quasi nessuno indossava una mascherina, come si nota sulle foto scattate.

Non si è trattato di una manifestazione vera e propria, scrive la «Berner Zeitung» citando il responsabile comunale della sicurezza Reto Nause. Egli ritiene che la gente abbia seguito l'appello del cabarettista Marco Rima e di altri scettici nei confronti delle misure contro il Covid-19.

In settimana Rima aveva annunciato su YouTube che oggi pomeriggio avrebbe compiuto una passeggiata per le vie della città federale. In seguito ha reso noto su internet di aver ricevuto un «gentile messaggio» della polizia bernese: purtroppo egli deve annullare la passeggiata.

Tornare alla home page

zc, ats