Covid-19

Il vaccino Johnson&Johnson verso la somministrazione anche in Svizzera

st, ats

28.9.2021 - 14:22

Il vaccino Johnson & Johnson forse sarà presto somministrato anche in Svizzera
Il vaccino Johnson & Johnson forse sarà presto somministrato anche in Svizzera
Keystone

Il vaccino di Johnson & Johnson (Janssen) potrebbe presto essere somministrato in Svizzera per combattere il Covid-19. La Confederazione ha inviato informazioni ai cantoni in un documento confidenziale sul tema.

st, ats

28.9.2021 - 14:22

La campagna di vaccinazione con il prodotto Johnson & Johnson dovrebbe iniziare il 5 ottobre, ha scritto oggi il Blick.ch. In un'intervista a Keystone-ATS, la Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS) ha precisato che la Confederazione ha inviato ai cantoni un documento contenente informazioni riservate alla fine della settimana scorsa. Nessun dettaglio sul contenuto sarà divulgato per il momento, ha aggiunto un portavoce.

Il vaccino è destinato alle persone che, per ragioni mediche, non possono essere immunizzate contro il Covid-19 con vaccini mRNA (ossia Pfizer e Moderna). Il principio attivo di Johnson & Johnson è stato autorizzato in Svizzera per un periodo limitato dalla fine di marzo. Tuttavia, non è stato ancora somministrato in Svizzera poiché la Confederazione non ha ancora concluso il contratto con il produttore.

All'inizio di dicembre 2020, Janssen Svizzera è diventata la quarta azienda a presentare una domanda di autorizzazione a Swissmedic. L'impresa fa parte del gruppo americano Johnson & Johnson. Secondo Swissmedic, il vaccino di Janssen, Ad26.COV2.S, è un vaccino vettore virale basato su un adenovirus umano. Deve essere somministrato in una singola dose a persone di età pari o superiore ai 18 anni.

st, ats