I curdi manifestano a Losanna contro il Trattato del 1923

ats

24.7.2021 - 16:45

La manifestazione odierna
Keystone

Circa 130 curdi hanno manifestato oggi nel capoluogo vodese contro il Trattato di Losanna, concluso il 24 luglio 1923. La convenzione divise il Kurdistan in quattro.

ats

24.7.2021 - 16:45

Il corteo è partito da Place de la Riponne, davanti al Palais de Rumine, stabile nel quale fu firmato il trattato che fissò i confini della Turchia moderna e fece tramontare il sogno dei curdi di disporre di un proprio Stato. I manifestanti hanno marciato verso Ouchy, reggendo molte bandiere con l'effigie del leader Abdullah Öcalan, ancora in carcere, e del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK).

Come ogni anno, i manifestanti sono venuti da tutta la Svizzera. «Il nostro destino è stato deciso qui. Ne stiamo ancora subendo le conseguenze», ha affermato all'agenzia Keystone-ATS una rappresentante del Centro culturale del Kurdistan di Losanna. «Siamo qui per rivendicare i nostri diritti. Chiediamo una soluzione politica, il diritto all'autodeterminazione», ha aggiunto un altro manifestante.

ats