Delémont critica sentenza bernese

ATS

4.9.2019 - 10:54

Manifestanti a Moutier
Source: KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

Forti critiche sono state espresse oggi al Gran consiglio giurassiano in merito alla decisione del Tribunale amministrativo del canton Berna di confermare l'annullamento del voto del 18 giugno 2017 sul trasferimento di Moutier (BE) al canton Giura.

Il presidente del legislativo Gabriel Voirol ha definito la sentenza «inammissibile e irrispettosa per i cittadini di Moutier e per il popolo giurassiano». Voirol si è detto preoccupato per la democrazia diretta e ha voluto esprimere la sua solidarietà al sindaco di Moutier Marcel Winistoerfer, criticato dal tribunale per il suo attivismo durante la campagna.

L'osservatore di Moutier presso il parlamento di Delémont, il municipale Pascal Eschmann, ha affermato che «la decisione del Tribunale amministrativo costituisce senza alcun dubbio una nuova pagina nera per il popolo giurassiano».

Da parte sua, il consigliere di Stato Charles Juillard ha sostenuto che il tribunale ha perso l'occasione di chiudere un capitolo della storia giurassiana. «Non cederemo di un centimetro», ha aggiunto. Eschmann e Juillard hanno poi invitato la Confederazione ad assumere un ruolo più attivo.

Tornare alla home page

ATS