Dibattuto su pari opportunità al Nazionale

ATS

18.6.2020 - 07:34

La sala del Consiglio nazionale negli spazi di BernExpo
Source: KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

Il Consiglio nazionale aprirà la seduta (8.00-13.00 e 15.00-19.00) con un dibattito d'attualità sulle pari opportunità e sulla conciliabilità tra lavoro e famiglia alla luce della crisi.

Le conseguenze della pandemia sono diverse per uomini e donne e una serie di interpellanze chiedono maggiore sostegno per il personale domestico, la custodia extrafamiliare e il reinserimento.

Saranno poi esaminate misure di contenimento dei costi nell'ambito della legge federale sulle assicurazioni malattia, la questione delle eque opportunità per la prima infanzia e verrà trattata una mozione degli Stati che chiede maggiore sicurezza nell'approvvigionamento di vaccini.

Nel pomeriggio, dopo aver discusso una mozione che chiede di non tollerare i matrimoni di bambini o minorenni, la Camera si occuperà delle controverse misure di polizia per la lotta al terrorismo. Martedì il plenum ha adottato un primo pacchetto di interventi in questo ambito.

Il Consiglio degli Stati (8.15-13.00) inizierà occupandosi delle proposte della conferenza di conciliazioni sul diritto della società anonima, per passare alla legge federale sui precursori di sostanze esplodenti.

Discuterà in seguito delle norme in materia di incompatibilità per i giudici non di carriera presso il Tribunale penale federale. Passerà in seguito in rassegna una serie di interventi di competenza della Cancelleria federale, per concludere con il pacchetto di misure a favore dei media.

Tornare alla home page

ATS