Difesa

Esercito: la consegna dei droni israeliani ritardata al 2024

nw, ats

2.12.2022 - 09:26

I droni ADS 15 arriveranno in Svizzera più tardi del previsto.
I droni ADS 15 arriveranno in Svizzera più tardi del previsto.
Keystone

I droni da ricognizione ADS 15 non saranno consegnati all'Esercito svizzero prima della fine del 2024. Il fabbricante Elbit Systems Ltd dovrà pagare delle penali.

nw, ats

2.12.2022 - 09:26

Il portavoce di armasuisse Kaj-Gunnar Sievert, parlando ai microfoni della radio SRF, non ha specificato a quanto ammontano le penali del fabbricante israeliano.

Secondo la SRF, le spese per i sei droni comandati sono ora arrivate a 300 milioni di franchi. In giugno erano ancora 250 milioni. Armasuisse giustifica questi costi con le fluttuazioni dei prezzi, al momento notevoli.

Il giugno scorso il nuovo velivolo aveva completato con successo il primo volo in Svizzera, a Emmen (LU). La Confederazione non possiede più droni da ricognizione dal 2019, quando i mezzi di tipo Ranger erano stati ritirati dopo 20 anni di servizio.

nw, ats