Friburgo

Friburgo: «sì» a più fondi per quartiere innovazione Bluefactory

pv, ats

13.6.2021 - 15:35

Il logo del nuovo polo friburghese dell'innovazione.
Il logo del nuovo polo friburghese dell'innovazione.
Keystone

Vittoria risicatissima alle urne a Friburgo per il sito dell'innovazione Bluefactory: il votanti hanno accolto con il 50,5% di suffragi una proposta di aumento dei finanziamenti pubblici alla società che gestisce il progetto.

pv, ats

13.6.2021 - 15:35

Il quartiere dell'innovazione Bluefactory è sorto negli ultimi anni nel cuore del capoluogo sul sito della ex birreria Cardinal: la società Bluefactory Fribourg-Freiburg (BFF) potrà ora raddoppiare il suo capitale da 50 a 100 milioni di franchi.

I due azionisti sono la città e il cantone, che aumenteranno la loro quota di 25 milioni di franchi ciascuno. L'accordo era stato approvato dal Consiglio comunale e dal Gran consiglio, ma 28 deputati cantonali avevano lanciato un referendum finanziario parlamentare. L'opposizione era guidata dal gruppo UDC, che auspicava un ampio dibattito pubblico sul futuro di Bluefactory e criticava la «tattica del salame» delle autorità, ossia la ripetuta iniezione di fondi nella società.

Il governo cantonale considerava l'aumento di capitale «ragionevole, necessario e responsabile». In gioco ci sono infatti centinaia di posti di lavoro. Il capitale aggiuntivo servirà a realizzare un nuovo edificio che ospiterà numerose aziende e start-up. È inoltre prevista la realizzazione di uno «Smart Living Lab», un centro di ricerca e sviluppo per nuove forme di abitazione. La partecipazione al voto è stata del 58,7%.

pv, ats