Vertice per la democrazia

Per Parmelin «i valori democratici restano solidi»

nw, ats

9.12.2021 - 16:59

Il presidente della Confederazione Guy Parmelin è intervenuto al summit per la democrazia organizzato dagli Stati Uniti.
Il presidente della Confederazione Guy Parmelin è intervenuto al summit per la democrazia organizzato dagli Stati Uniti.
Keystone

«L'attrattiva generale della democrazia non è diminuita, in particolare fra le persone che vivono in un Paese non democratico». A dirlo è stato il presidente della Confederazione Guy Parmelin, durante il vertice online per la democrazia organizzato dagli Stati Uniti.

nw, ats

9.12.2021 - 16:59

«Meglio di tutti gli altri sistemi politici, la democrazia permette agli individui di prosperare», ha sottolineato Parmelin nel corso del suo intervento, trasmesso dal Dipartimento federale dell'economia (DEFR).

«Allo stesso tempo, siamo confrontati a un inquietante indebolimento del sostegno accordato alle istituzioni nelle democrazie esistenti. Lo spirito di solidarietà e il sottile equilibrio fra i diritti e i doveri si erodono», ha constato il vodese.

Il presidente non perde però l'ottimismo: «Le democrazie sono resilienti. Prendete il mio Paese, la Svizzera, che presenta diversità linguistiche, culturali, storiche e politiche. Abbiamo costruito il nostro Stato (...) sulla volontà comune di vivere insieme secondo regole liberamente approvate. Oggi, questa diversità è la nostra grande forza, perché permette creatività e innovazione in un contesto mondializzato», ha aggiunto il responsabile del DEFR.

La Svizzera si impegna per la democrazie anche nel quadro della politica estera, ha detto ancora. «Siamo convinti che possa portare non solamente giustizia e libertà e livello individuale, ma anche pace, stabilità e prosperità a nazioni intere».

nw, ats