Covid

La Task force per ulteriori misure, come lo stop alle feste di Capodanno

sam

26.12.2021

Tanja Stadler, presidente della task force scientifica Covid-19 della Confederazione
Tanja Stadler, presidente della task force scientifica Covid-19 della Confederazione
archivio KEYSTONE

I membri della Task Force scientifica propongono di prendere ulteriori misure per rallentare la diffusione della variante Omicron del Covid in Svizzera.

sam

26.12.2021

Gli esperti della Confederazione presumomo che Omicron «diventerà la variante più comune in questi giorni», come ha detto il capo della Task force Tanja Stadler alla «NZZ am Sonntag». Di conseguenza, suggeriscono - per esempio - di chiudere i club o di cancellare le feste di Capodanno.

«Se l'obiettivo è quello di rallentare la diffusione dell'Omicron, da un punto di vista epidemiologico allora sarebbe necessaria una più forte riduzione dei contatti, un aumento del tasso di vaccinazione e test più ampi di quelli attuali», ha detto Stadler.

Il virologo tedesco Christian Drosten suppone che Omicron «ci accompagnerà nella fase endemica», cioè dove il virus diventa un normale compagno di vita, come ha detto in un'intervista alla «SonntagsZeitung». Ma finché non sarà cosî, sarà tutto sempre «difficile».