Caso Maudet

Il presidente del PLR ginevrino chiede le dimissioni di Maudet

ATS

28.11.2018 - 11:35

Il presidente del PLR ginevrino Alexandre de Senarclens chiede le dimissioni di Pierre Maudet.
Il presidente del PLR ginevrino Alexandre de Senarclens chiede le dimissioni di Pierre Maudet.
Source: KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

Il presidente del PLR ginevrino Alexandre de Senarclens chiede le dimissioni di Pierre Maudet. La presa di posizione sarà sottoposta lunedì al comitato direttivo del partito. "Questa vicenda è durata anche troppo", ha indicato in un'intervista rilasciata a "Le Temps".

"Abbiamo una responsabilità nei confronti della popolazione, degli elettori, dei nostri valori e dei nostri rappresentanti", ha affermato il presidente dei liberali-radicali di Ginevra, precisando che darà le dimissioni se il comitato - composto di 32 membri - non lo seguirà.

Da quando lo scandalo legato al noto viaggio ad Abu Dhabi avvenuto nel 2015 è esploso, la direzione del PLR ha sperato che il consigliere di Stato ginevrino "riflettesse in merito all'interesse del partito e che le sue dimissioni giungessero spontaneamente". "Siamo arrivati al punto di non ritorno", ha sottolineato Senarclens.

Secondo il presidente non ci sarà un'archiviazione rapida della vicenda: "Maudet ha mentito ripetutamente al Consiglio di Stato, al suo partito e alla popolazione". Come se non bastasse, il PLR "ancora non ha ricevuto spiegazioni chiare da parte sua". Il consigliere di Stato "ha fatto tanto per unificare e strutturare il partito, ora non deve diventare fonte di divisioni", ha concluso.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS