Sanità

Libretto di vaccinazioni online, falle nella sicurezza del sito

mh, ats

23.3.2021 - 12:05

Sospetta violazione della protezione dei dati
Keystone

L'incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT) ha aperto un procedimento formale contro il gestore della piattaforma www.mievaccinazioni.ch, che propone un libretto delle vaccinazioni elettronico.

mh, ats

23.3.2021 - 12:05

Egli considera plausibili le violazioni dei dati segnalate dalla rivista online svizzerotedesca «Republik» e ha intimato alla fondazione che gestisce il sito di disattivarlo fino a nuovo avviso.

L'IFPDT è stato informato due giorni fa dalla testata. Ha provveduto a esaminare sommariamente le accuse sollevate, le informazioni che gli sono state rivelate e ha consultato il Centro nazionale per la cibersicurezza, precisa in una nota odierna.

Ieri, 22 marzo, ha avviato nei confronti della Fondazione mievaccinazioni con sede a Gümligen (BE) un accertamento dei fatti secondo l'articolo 29 della legge federale sulla protezione dei dati.

Violazione dei diritti della personalità?

Si è inoltre adoperato affinché il trattamento di dati considerati lacunosi fosse immediatamente interrotto, rileva, aggiungendo che quanto proposto dalla piattaforma potrebbe violare i diritti della personalità di un elevato numero di persone, tanto più che nella fattispecie entrano in considerazione dati personali degni di particolare protezione concernenti la salute.

È stato inoltre intimato ai responsabili della fondazione di prendere posizione molto rapidamente nei confronti dell'IFPDT sulle accuse sollevate e su quanto rivelato da «Republik». Inoltre, l'IFPDT attende indicazioni su eventuali perdite di dati. Visto che il procedimento è in corso, l'IFPDT non può al momento rilasciare ulteriori dichiarazioni, conclude la nota.

Falle nella sicurezza, piattaforma disattivata

Contattato dall'agenzia Keystone-ATS, l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) spiega di aver appreso da informazioni esterne che la piattaforma myCOVIDvac.ch potrebbe presentare gravi lacune in materia di sicurezza.

Il sito è gestito dalla Fondazione mievaccinazioni per conto dell'UFSP e documenta le vaccinazioni contro il coronavirus nel libretto elettronico mievaccinazioni.ch. Questa documentazione è volontaria.

L'UFSP dichiara di aver chiesto immediatamente alla fondazione di esaminare le informazioni e di colmare le lacune. Nel frattempo, la piattaforma myCOVIDvac.ch è stata disattivata. Secondo l'UFSP, la fondazione ha già preso le prime misure.

mh, ats