Parlamento La sessione straordinaria delle Camere federali costa 1,5 milioni

ATS

14.4.2020 - 11:17

La democrazia ha un costo: per la Sessione straordinaria alla Bernexpo sarà necessario sborsare 1,5 milioni di franchi.
La democrazia ha un costo: per la Sessione straordinaria alla Bernexpo sarà necessario sborsare 1,5 milioni di franchi.
Source: KEYSTONE/ANTHONY ANEX

Le grandi sale di Bernexpo, dove si svolgerà la Sessione straordinaria delle Camere dal 4 maggio, sono ancora vuote. I lavori per rendere adeguato il sito inizieranno la settimana prossima.

Lo sforzo logistico è notevole. Per i lavori parlamentari non serve solo il mobilio corretto, ma anche impianti per la diretta video e il voto elettronico, oltre che sale per le riunioni dei gruppi, luoghi per interviste e un adeguato sistema di sicurezza.

La Sessione straordinaria, che durerà una settimana, ha quindi i suoi costi. Solamente per l'affitto dell'area il costo è di un milione di franchi, hanno comunicato oggi i Servizi del Parlamento in una presentazione della sede provvisoria.

Oltre a questo, si calcola una spesa infrastrutturale di circa 500'000 franchi, per un totale di 1,5 milioni.

Servirà anche per la sessione estiva?

In tal modo sarà però possibile far riprendere i lavori parlamentari in piena sicurezza, nonostante il coronavirus. Lo spazio a Bernexpo di certo non manca: la sala dedicata al Consiglio nazionale è di 5200 metri quadrati, il che garantisce una distanza di circa 5 metri fra un deputato e l'altro.

I 46 membri del Consiglio degli Stati avranno a disposizione 800 metri quadrati. In totale, per la Sessione è a disposizione la superficie di un campo da calcio.

La distanza fra le persone è sufficiente a garantire la sicurezza e non sarà quindi necessario indossare mascherine. A scopo precauzionale, l'infrastruttura costruita verrà mantenuta, poiché potrebbe servire anche per la Sessione estiva, che comincerà ad inizio giugno.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS