Votazione cantonale

La carica nel Consiglio di Stato svittese diventa occupazione a tempo pieno

pv, ats

27.11.2022 - 15:58

Nella foto del 2020 i consiglieri di Stato di Svitto. 
Nella foto del 2020 i consiglieri di Stato di Svitto. 
KEYSTONE/ALEXANDRA WEY

I consiglieri di Stato del canton Svitto non potranno più svolgere un lavoro secondario oltre al loro mandato nell'esecutivo: presteranno infatti servizio a tempo pieno. I votanti del cantone hanno accolto oggi alle urne una riforma legislativa in questo senso.

pv, ats

27.11.2022 - 15:58

La riforma, adottata in Parlamento con 76 voti favorevoli e 6 contrari, è stata accettata dal 60,1% degli elettori. La Federazione dei contribuenti aveva lanciato il referendum. L'affluenza è stata del 33,1%.

La funzione di consigliere di Stato diventa un lavoro a tempo pieno, escludendo così qualsiasi attività accessoria. In cambio, lo stipendio dei «ministri» viene aumentato dagli attuali 200'000 a 250'000 franchi. Nonostante questo aumento, il salario resta leggermente inferiore alla media dei governi cantonali. L'attuale pensione a vita sarà abolita a favore di un assegno unico.

La Federazione dei contribuenti aveva lanciato il referendum perché temeva che la posizione di consigliere di Stato sarebbe diventata meno attrattiva per gli imprenditori. Inoltre, ha ritenuto che gli stipendi dei ministri fossero già «generosi» e che un aumento non fosse giustificato.

pv, ats