WEF Davos: Berset, appello a collaborazione internazionale

ATS

23.1.2018 - 17:48

Il presidente della Confederazione Alain Berset durante il suo intervento odierno a Davos.
SDA

Il 2018 deve essere l'anno della collaborazione internazionale e del multilateralismo. Ad affermarlo è stato il presidente della Confederazione Alain Berset, aprendo oggi il Forum economico mondiale (WEF) di Davos (GR).

"Siamo confrontati a sfide multiple" e fra queste figurano l'instabilità di numerose regioni del mondo e i conflitti armati che persistono, destabilizzando società ed economie intere.

Tutto questo non deve far dimenticare i cambiamenti climatici e le diseguaglianze a livello globale. Per garantire la sicurezza e il benessere delle persone, serve un impegno forte da parte delle istituzioni internazionali, sopratutto in ambiti come la promozione della pace e la protezione dei diritti dell'uomo.

Secondo Berset, la tendenza al momento sembra però andare nel senso opposto, con un aumento dei nazionalismi e una certa diffidenza nei confronti del multilateralismo e del libero scambio. Questa evoluzione contribuisce ad ampliare le fratture esistenti piuttosto che a ridurle.

"Bisogna promuovere la collaborazione internazionale", per sostenere le prospettive di stabilità politica, di buon governo e di sviluppo economico, ha proseguito. Se la diffidenza continua a crescere, saranno i più poveri e i più fragili a farne le spese.

Tornare alla home page

ATS