Zurigo

Zurigo: «no» a due iniziative sociali, «sì» a legge giochi d'azzardo

es, ats

13.6.2021 - 17:39

Nel canton Zurigo gli assegni famigliari non passeranno da 200 a 300 franchi al mese.
Keystone

Gli abitanti del canton Zurigo hanno chiaramente respinto oggi due iniziative riguardanti i premi di cassa malattia e gli assegni famigliari. Hanno per contro accolto nettamente la legge d'applicazione della Legge federale sui giochi in denaro.

es, ats

13.6.2021 - 17:39

L'iniziativa intitolata «Fuori dalla trappola dei premi» è stata bocciata dal 63,95% dei votanti. Il testo lanciato dal Centro (ex PPD), respinto dal governo e dal parlamento, chiedeva che il cantone mettesse a disposizione almeno la stessa somma finanziata dalla Confederazione per ridurre i premi dell'assicurazione malattia. Per il cantone, che quest'anno ha destinato 469 milioni di franchi a questo scopo, la spesa sarebbe salita di circa 40 milioni.

Non è andata molto meglio all'iniziativa «Più soldi per le famiglie» dell'Unione democratica federale (61,54% di contrari), che chiedeva di aumentare da 200 a 300 franchi gli assegni per i figli sotto i 12 anni. Il Consiglio di Stato ha calcolato una spesa supplementare di 340 milioni di franchi e raccomandava di respingere l'iniziativa, perché i costi graverebbero sui datori di lavoro già seriamente toccati dalla crisi del coronavirus.

Come previsto è invece passata – con il 65,00% di favorevoli – la legge cantonale d'applicazione della Legge federale sui giochi in denaro (LGD). Il testo, sostenuto dal governo e dal parlamento, non prevede tra l'altro alcun divieto esplicito delle slot machines.

es, ats