Digitale&Lifestyle

Parkinson: cosa causa le allucinazioni?

CoverMedia

4.10.2017 - 16:10

Surgical treatment of Parkinson's disease by deep brain stimulation with Rosa ® robot, Amiens hospital, France. When: 07 Oct 2015
Covermedia

(Cover) - IT Fitness & Wellbeing - Alla base della malattia di Parkinson vi è un disturbo del sistema nervoso centrale, che affligge perlopiù il sistema motorio causando a chi ne soffre tremori e movimenti rallentati. Una nuova ricerca condotta presso la VU University Medical Center (VUMC) di Amsterdam, incentrata sulle allucinazioni sofferte da alcuni pazienti, mette in luce una «disconnessione» a livello cerebrale, causata da farmaci che possiedono un elevatissimo contenuto di dopamina, sostanza associata anche ad un cambiamento nelle azioni e nella personalità dei pazienti.

Durante l’esperimento, gli scienziati olandesi hanno sottoposto i partecipanti a delle risonanze magnetiche al fine di osservare il loro cervello in uno stato di riposo, comparando i risultati di coloro che soffrivano di allucinazioni a quelli dei pazienti che non avevano mai avuto visioni.

«Abbiamo scoperto che le aree del cervello coinvolte nell’attenzione e nella gestione delle immagini erano meno connesse al resto del cervello», ha spiegato il dottor Menno M. Schoonheim, del dipartimento di anatomia e neuroscienze della VUMC. «Questo indica che una disconnessione di queste aree può contribuire alla generazione di allucinazioni visive nei pazienti che soffrono della malattia di Parkinson».

Il collega di Schoonheim, dotto Dagmar H. Hepp, ha aggiunto: «Queste visioni sono un problema frequente e assai debilitante per i pazienti. Lo scopo del nostro studio è quello di analizzare il meccanismo attraverso il quale la malattia causa tali allucinazioni, poiché sono sintomi dei quali abbiamo attualmente una scarsa comprensione».

Tra le celebrity, sono maggiormente noti i casi degli attori Michael J. Fox, 56 anni, e Robin Williams, scomparso nel 2014 all’età di 63 anni.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia