Premiata un’innovazione svizzera per un trasporto merci più ecologico

Di Res Witschi

6.5.2021

Nexxiot

Nexxiot

Con la sua innovazione basata sull’IoT, Nexxiot rende il trasporto merci più efficiente ed ecologico. Il CEO Stefan Kalmund e il partner Daniel MacGregor festeggiano l’IoT Climate Award di Swisscom.

04.05.2021

L’azienda svizzera Nexxiot si serve dell’«Internet of Things» per rendere il trasporto merci mondiale più efficiente e sostenibile. Con questa invenzione smart, il giovane team ha conquistato l’IoT Climate Award di Swisscom.

Di Res Witschi

6.5.2021

Il traffico merci tra diverse destinazioni è causa del sette per cento delle emissioni di gas serra al mondo, e questa tendenza è in aumento. Rispetto al trasporto su strada o aereo, quello su rotaie presenta numerosi vantaggi per l’ambiente e la società. Ma al contrario di quella stradale, la capacità delle reti ferroviarie è limitata. Efficienza e ottimizzazione dei carichi diventano quindi ancora più importanti.

È quindi il momento di rendere il traffico merci più efficiente e quindi ecologico, ha pensato la start-up elvetica Nexxiot. Questa spin-off dell’ETH di Zurigo ha ottimizzato grazie a tecnologie basata sull’IoT la logistica dei convogli ferroviari per merci, conquistando così anche l’IoT-Climate Award di Swisscom.

Una logistica migliore grazie all’IoT

Ma come funziona questa innovazione? Grazie all’«Internet of Things» (IoT). Per servirsi della soluzione IoT di Nexxiot, le aziende ferroviarie applicano ai propri vagoni l’hardware «Globehopper», che registra i percorsi effettuati e invia le informazioni alle piattaforme dati basate sul cloud di Nexxiot. Qui i dati vengono analizzati e vengono calcolati automaticamente dei percorsi più efficienti. Di conseguenza, diventa possibile trasportare più merci in modo più ecologico con lo stesso numero di vagoni.

Così, nel 2020 Nexxiot ha contribuito a risparmiare circa 30’000 tonnellate di CO2 in oltre 160 paesi. Questa prestazione ha convinto la giuria dell’IoT Climate Award: «Quello che ci ha impressionato sono stati l’elevato effetto ecologico, l’intelligenza della soluzione per l’ottimizzazione della logistica ferroviaria e l’incredibile impegno del team, che oltre agli affari mette in primo piano anche la protezione dell'ambiente», afferma il CEO di myclimate, Stephen Neff.

Riscaldamento intelligente

Il secondo posto di questa edizione dell’IoT Climate Award è andato all’azienda Belimo di Hinwil, grazie al suo dispositivo di gestione del riscaldamento Energy ValveTM. Il fulcro di questa soluzione sono delle valvole intelligenti, in grado di ottimizzare automaticamente il flusso d’acqua nei sistemi di riscaldamento. Un sistema di monitoraggio basato sul cloud mostra dove scorre il calore all’interno di un edificio e dove viene disperso. Basandosi su questi dati, Energy ValveTM ottimizza la distribuzione del calore e consente così un notevole risparmio sui costi energetici e sulle emissioni in grandi edifici di tutto il mondo. Dal 2012 questa soluzione ha consentito di risparmiare 31’055 tonnellate di CO2 a livello globale.

Belimo

Belimo

Il fulcro della soluzione Energy ValveTM sono delle valvole intelligenti, in grado di ottimizzare automaticamente il flusso d’acqua nei sistemi di riscaldamento.

04.05.2021

Un riscaldamento affidabile

Il terzo posto va a Energie Zukunft Schweiz con il suo sistema LORALARM. Questo sistema di monitoraggio a distanza aumenta l’affidabilità di impianti di riscaldamento come quelli solari o basati su termopompe, riconoscendo in tempo reale disturbi occasionali e inviando messaggi di allarme ai gestori dell’impianto, consentendo così di risolvere immediatamente il problema. In questo modo, le prestazioni del riscaldamento rimangono costanti e migliorano globalmente. Inoltre si rende inutile l’impiego di energie fossili come soluzione d’emergenza in caso di interruzione o riduzione delle prestazioni di riscaldamento a causa di guasti.

Energie Zukunft Schweiz

Energie Zukunft Schweiz

Il sistema di monitoraggio a distanza LORAALARM aumenta l’affidabilità di impianti di riscaldamento come quelli solari o basati su termopompe.

04.05.2021

Più innovazione per la protezione dell'ambiente

Con l’IoT Climate Award, Swisscom premia le aziende che propongono soluzioni ambientali d’eccellenza basate sull’Internet of Things. L’IoT consente di rendere le città più intelligenti, gli edifici più ecologici e i processi logistici più efficienti. Swisscom si è posta l’obiettivo ambientale di risparmiare un quantitativo netto di 500’000 tonnellate di CO2 entro il 2025 insieme ai suoi clienti. Con l’IoT Climate Award, Swisscom promuove le innovazioni che contribuiscono a raggiungere questo obiettivo.

IoT Climate Award 2021

Quest’anno, Swisscom assegna il premio per la seconda volta. I vincitori sono stati selezionati tra 15 candidature, che nel 2020 hanno consentito di risparmiare circa 70’000 tonnellate di CO2. La giuria di quest’anno è composta da rappresentanti di myclimate, Ericsson, Swisscom e Cadec, l'azienda che si è aggiudicata l’IoT Climate Award 2020. Questa giuria valuta le soluzioni per la difesa dell’ambiente in base al loro livello di innovatività, all’intuitività e al contributo ecologico. Le aziende vincitrici ricevono un trofeo a forma d’albero e un premio in denaro. A causa del divieto di raduno dovuto al Covid-19, quest’anno non sarà possibile organizzare un evento per la premiazione.

Sulla rubrica della sostenibilità

La rubrica contiene consigli sempre nuovi dai collaboratori e dagli esperti di Swisscom per uno stile di vita sostenibile e un approccio competente ai nuovi media. Vi presentiamo aziende e tecnologie che offrono soluzioni innovative per affrontare le sfide sociali ed ecologiche della nostra epoca. Iscrivetevi subito alla nostra Newsletter per restare sempre informati. Il portale Blue News è un'unità commerciale di Swisscom AG (Svizzera).

Res Witschi è delegato per la digitalizzazione sostenibile.
Swisscom