Alec Baldwin: «Triste e scioccato per la tragica morte di Halyna»

Covermedia

23.10.2021 - 13:10

Alec Baldwin

L’attore ha ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins sul set di «Rust», dopo aver sparato con un’arma da scena, rimasta inspiegabilmente carica.

Covermedia

23.10.2021 - 13:10

Alec Baldwin rompe il silenzio dopo il tragico incidente sul set del western «Rust».

L’attore ha ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins e ferito il regista Joel Souza, dopo aver sparato con un’arma da scena, rimasta inspiegabilmente carica. Il dramma si è consumato al Bonanza Creek Ranch di Santa Fe, New Mexico, dove erano in corso le riprese del film indipendente.

Baldwin è stato ripreso dalle telecamere turbato e scioccato, subito dopo l’accaduto. A 24 ore dalla tragedia, il 63enne ha voluto raccontare la sua versione dei fatti, rivolgendo un pensiero ai familiari e agli amici di Halyna.

«Non ci sono parole per esprimere il mio shock e la mia tristezza riguardanti il tragico incidente che ha tolto la vita di Halyna Hutchins, una moglie, una madre e una collega profondamente ammirata da tutti noi», ha comunicato in tweet.

«Sto collaborando completamente con la polizia per fare chiarezza su come è avvenuta questa tragedia e sono in contatto con suo marito, ho offerto il mio sostegno a lui e alla sua famiglia. Il mio cuore è spezzato per suo marito, il loro figlio, e per tutti coloro che conoscevano e volevano bene ad Halyna».

Come confermato dalle autorità legali, al momento nessuno è stato arrestato o iscritto nel registro degli indagati.

Halyna si era guadagnata il titolo di «rising star», conferitole dagli editori dell’American Cinematographer, nel 2019. Nel 2020 aveva lavorato sul set di «Archenemy» con Joe Manganiello.

Covermedia