Notizie regionali

Appalti retici, «j'accuse» della CPI

SwissTXT

26.11.2019 - 10:05

Source: keystone

Duecentosettanta pagine nelle quali vengono ricostruiti i fatti che, non va dimenticato, sono originati dalle difficoltà economiche e coniugali legate alla decisione di un imprenditore pentito di parlare degli accordi cartellari illeciti nell’edilizia engadinese.

La Commissione d'inchiesta (CPI) ha analizzato gli interventi degli agenti compreso quello che, a causa di sue presunte intenzioni suicide ha portato al fermo dell’imprenditore, al suo trasferimento ammanettato e bendato e al ricovero all’ospedale psichiatrico. La CPI rileva comportamenti illegittimi, sproporzionati e non professionali degli agenti e dei loro superiori che non si sono assunti i loro compiti.

Tornare alla home page

SwissTXT