La storia dei Bajau, i «nomadi del mare», che vivono sull'acqua

jfk

9.3.2018

Tradizionalmente, i membri della tribù dei Bajau vivono sulle loro imbarcazioni. La loro capacità di adattamento fisico li ha dotati di attitudini straordinarie.

Il popolo indigeno, che si articola in diversi sottogruppi, vive in Malesia. Queste foto, che ritraggono il gruppo etnico, anche conosciuto con il nome di «nomadi di mare» sono state scattate dal fotografo Claudio Sieber al largo del Borneo.

Anche se numerosi Bajau hanno completamente o parzialmente abbandonato la vita permanente sull'oceano nel corso del tempo, essi conservano in moltissimi casi uno stile di vita legato al mare e si guadagnano da vivere su piccole imbarcazioni in legno tradizionali.

I Bajau hanno una capacità straordinaria a immergersi in apnea. Senza equipaggiamento da immersione moderno né aria compressa, si muovono nel loro elemento abituale fino a una profondità di 20 metri.

Tornare alla home page